GDPR 679/2016 - Informativa in materia di protezione dei dati personali

A coloro che sottoscrivono contratti per i servizi di RWsdigital Cloud o che richiedono attività di presales, ai sensi e per gli effetti del Reg. UE 2016/679 forniamo alcune informazioni relative al trattamento dei Suoi Dati Personali, non solo per ottemperare agli obblighi di legge, ma anche perché la trasparenza e la correttezza sono parte fondante della nostra attività in seno al GDPR 679/2016.

La nostra Privacy Policy:

Esistono diversi documenti a livello internazionale, europeo o nazionale relativi alla protezione dei dati personali. Di seguito i principali:

  • Direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, abrogata il 25 maggio 2018 dal Regolamento (UE) 2016/679
  • Regolameto (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali)
  • Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea (2012/C 326/02)
  • Convenzione per la protezione delle persone rispetto al trattamento automatizzato di dati a carattere personale

RWSdigital Cloud si impegna a rispettare gli obblighi previsti dai regolamenti sopracitati e, in particolare, dal Regolamento Generale sulla protezione dei dati (GDPR). È grazie a questo tipo di impegno che i clienti di RWSdigital Cloud sono in grado di adempiere ad alcuni dei loro obblighi normativi e noi li incoraggiamo sempre a prestare particolare attenzione.

Possono esistere anche altre normative più specifiche, in particolare per determinate categorie di dati personali. Spetta al cliente identificare chiaramente le norme applicabili alle proprie attività, al fine di rispettarle.

Scegliere con attenzione il proprio provider, specialmente quando si parla di Cloud, è fondamentale per rispettare gli obblighi sulla protezione dei dati personali.